TRA VIGNETI E PIRAMIDI nelle Valli delle DOLOMITI

TRA VIGNETI E PIRAMIDI nelle Valli delle DOLOMITI

€375 A partire da (per persona)

La Valle di Cembra ci mostra il suo paesaggio contrastato, con l’abisso scavato dal torrente Avisio e i terrazzamenti ricavati sui ripidi pendii soleggiati. Qui si coltiva la vite destinata alla produzione di rinomati vini e di pregiate grappe. A Segonzano vedremo una delle più strane formazioni geologiche della regione: le singolari Piramidi di terra

Condividi la bellezza di questo viaggio!
image_print

Descrizione del viaggio

1°Giorno Venerdì 22 Luglio (Gatteo – Lavis – Val di Cembra – Pampeago) km 327

Ore 04:30 ritrovo dei partecipanti al casello Rimini Nord

ore 04.45 al casello Valle del Rubicone

ore 05.00 al casello di Cesena e partenza per il Trentino

Ore 9.30 visita con guida ambientale dello spettacolare Orrido di Ponte Alto (ingresso €6), una esperienza veramente unica con scenari mozzafiato sulle cascate. Durata del percorso 50″ circa. Dotarsi di scarpe  antiscivolo per i gradini che possono essere bagnati.

Ore 10.45 partenza per la Valle di Cembra.

Un incantevole “giardino vitato”.  Così appare, a colpo d’occhio, la Valle di Cembra, regno del Muller Thurgau e di altri vitigni, come chardonnay, nosiola e pinot nero. (ordinati vignati a terrazze che disegnano splendidi pendii).

Tra le specialità della valle, ci sono anche la grappa, la carne salada e fumada, la lucanica secca e la rostida da acquistare nelle botteghe autentiche.

Sosta presso la Cantina La Vis e Valle di Cembra dove avremo la possibilità di avere un’eccellente degustazione in stube di 3 vini trentini.

Ore 12.30 proseguimento per il ristorante stile Country Happy Ranch, la cui posizione ci permetterà dopo pranzo una bella passeggiata al Lago Santo.

Ore 13.15 ca. sosta pranzo con seguente menù: Tagliere tirolese con speck e cetriolini, Polenta e formaggio alla piastra pasta de luganega, pannacotta con frutti di bosco, bevande e caffè

Proseguimento per Cembra per una breve visita alla Chiesa di San Pietro, quindi alle “Piramidi di Segonzano, straordinarie formazioni di origine morenica alte fino a 20 metri, frutto dell’azione erosiva dell’acqua e del vento. Giganteschi pilastri, spesso ricoperti da un masso a mo’ di cappello, sono chiamati dagli abitanti del posto “Omeni de Segonzan”. Un fenomeno naturale tra i più caratteristici e spettacolari di tutto l’arco alpino.”

Al termine, partenza per Pampeago (km 40- 1 ora). Arrivo e sistemazione in hotel cena e pernottamento.

 

L’Hotel si trova nel cuore dell’Alpe di Pampeago, a 1750 metri sul livello del mare, ai piedi del gruppo del LatemarDOLOMITI Patrimonio dell’Unesco, vicinissimo agli impianti di risalita e a pochi minuti di macchina da Tesero (8km). Fermata dei Bus in prossimità dell’Hotel. La posizione strategica della struttura la rende ideale per chi vuole godersi appieno la vacanza estiva in montagna.

Servizi hotel compresi nella quota individuale:

Piscina coperta riscaldata, Vasca idromassaggio esterna, Sauna, Palestra Sala Giochi per bambini, sala Ping-Pong, calcio balilla, Wi-Fi gratuito.

 

2° giorno – Sabato 23 Luglio

(Giro Passi Dolomitici: Parco Naturale Paneveggio, Passo Rolle, Passo Valles, Passo San Pellegrino- giro completo km 100)

Prima colazione in hotel ore 08.00.

Ore 09.00 incontro con la guida a Tesero e partenza per il giro dei passi dolomitici: Parco Naturale di Paneveggio, dove è prevista una breve e facile escursione nella foresta dei Violini lungo il sentiero naturalistico Marciò, fermata presso la Forra del Travignolo, la famosa cascata che si potrà osservare da un bellissimo ponte tipo tibetano sospeso su di essa, proprio nel cuore della foresta di Paneveggio; al termine ci si porterà presso l’area faunistica dove si potranno osservare alcuni esemplari di cervo, l’animale che compare sul logo del Parco. Durata della visita 2 ore c.a;

Passo Rolle; Passo Valles e Passo San Pellegrino. Per un totale di 100 km per tutta la giornata.

Pranzo in ristorante riservato a Passo Rolle.

Cena e pernottamento in hotel.

 

3° giorno – Domenica 24 Luglio (Pampeago – Lago di Carezza – Gatteo)

Ore 8.00 prima colazione in Hotel.

Partenza ore 9.00 per escursione al Lago di Carezza circondato da fitte abetaie e famoso per il colore verde-azzurro delle sue acque ove si riflettono le rocce del Latemar a forma di canne d’organo.

Percorso: Stava, Passo di Lavazè e Lago di Carezza (35 km); visita libera e passeggiata.

Ore 12.00 pranzo in ristorante riservato.

Ore 14.00 partenza per il ritorno a Gatteo. (412 km)

Arrivo previsto intorno alle ore 20.00/ 21.00.

DETTAGLIO QUOTE:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   € 375

(sulla base di min. 25/30 paganti)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   € 350

(sulla base di min. 31/50 paganti)

SUPPL. CAMERA SINGOLA (massimo 3) € 50,00                 

 

L’ISCRIZIONE SI INTENDERÀ VALIDA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE AL MOMENTO DEL VERSAMENTO DELL’ACCONTO di € 100,00 a persona.

 

TERMINE ULTIMO PER LE PRENOTAZIONI 30 GIUGNO

SALDO ENTRO 30 GIUGNO

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Viaggio in bus A/R
  • Bus 53 posti Gran Turismo
  • Pasti inclusi: 3 pranzi in ristorante – 2 cene in hotel
  • Servizio guida come da programma: pomeriggio venerdì – sabato intera giornata
  • Assicurazione medico – bagaglio

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tassa di soggiorno da regolare in loco € 2,50 a persona al giorno, da pagare direttamente in reception (gratuita per bambini fino a 14 anni non compiuti)
  • Ingressi: Orrido di Ponte Alto € 6; Parco Naturale di Paneveggio € 5
  • Assicurazione Annullamento AXA con copertura COVID-19: € 20 (da richiedere all’atto dell’iscrizione)
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”

Note:

USARE MASCHERINE FFP2 IN BUS

Legge valida fino al 15/06 e succ. modificazioni

PENALI IN CASO DI RINUNCIA DEL CLIENTE COME DA CONDIZIONI GENERALI PRESENTI SUL NOSTRO SITO

 

ORGANIZZAZIONE TECNICA: AGENZIA VIAGGI MYRICAE s.a.s di Silvia Bertani & C. tel. 0547.52486

Condividi la bellezza di questo viaggio!