Descrizione del viaggio

 

Venerdì 20/5
Ore 7.15 incontro dei Signori partecipanti a Rimini nord, h.7.30 Valle del Rubicone, h. 7.45 Cesena e partenza. Sosta per pranzo lungo il percorso (Chef Express Novara sud ore 12.30 ca.) Alle 14.30 ca. arrivo a Varallo (425 km) per la visita al Santuario del Sacro Monte. (salita in funivia  €4). visita guidata al Sacro Monte di Varallo patrimonio UNESCO. E’ il più antico dei Sacri Monti, essendo stato eretto dal 1486, costituito da cappelle votive, imitative dei Luoghi Santi di Palestina. Ore 17.30 circa partenza per il Lago d’Orta (35km. 1h). Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

 

Sabato 21/5
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e h.8.15 e partenza per Parco di Villa Taranto (km.25 30”) a Verbania/Pallanza. La villa è Ottocentesca; se ne visitano gli splendidi giardini, abbelliti da terrazze, vasche, fontane e cascate, ricchi di esemplari di piante esotiche e rare con spettacolose fioriture. Rientro per pranzo in Hotel. Nel pomeriggio trasferimento all’imbarcadero e imbarco su traghetto. Con mini-crocierina sul Lago d’Orta arriveremo all‘Isola di San Giulio che racchiude la Basilica di San Giulio di stile romanico con interno barocco e bella Cripta. Quindi visita guidata del borgo medioevale di Orta e h. 18.00 rientro in traghetto in hotel. Ore 18.45 arrivo in hotel. Cena e pernottamento.

 

Domenica 22/5
Prima colazione e h. 8.30 trasferimento all’imbarcadero di Stresa sul Lago Maggiore. In motoscafo privato si raggiungeranno le Isole Borromee (Isola Madre, Isola Bella e Isola dei Pescatori). H. 10 visita all’Isola Madre “E’ il luogo più voluttuoso che abbia mai visto al mondo” cit Gustave Flaubert, Dal 2002 i giardini dell’Isola Madre, insieme a quelli dell’Isola Bella, fanno parte del prestigioso circuito inglese della Royal Horticultural Society. H. 11.45 visita con guida del Grandioso Palazzo Borromeo con sale riccamente ornate di preziosi mobili, dipinti e decorazioni, il salone da ballo, la sala della “conferenza”, quella dell'”alcova”, del trono, la camera da letto. Quindi tempo libero nel magnifico giardino, 10 terrazze digradanti sul lago. H. 13.30 trasferimento sempre in motoscafo all’ Isola dei pescatori. Lunga 350 mt e larga 100, è quasi interamente occupata da un pittoresco villaggio di pescatori di notevole interesse ambientale. H. 13.45 Pranzo in ristorante sull’isola. Dopo pranzo, traghetto dall’isola dei Pescatori a Stresa. Ore 17 partenza per il rientro. Cena libera in Autogrill. Rientro previsto in tarda serata.