Gite domenicali e giornaliere

04 Gen

MILANO visita della città e della Mostra

1 GG - Dal 04 Gennaio fino al 04 Gennaio 2019

MEZZO:

Disponibilità: 10

Descrizione del viaggio

PROGRAMMA Partenza da Rimini Nord ore 5.00, da Gatteo ore 5.15, Cesena ore 5.30. Arrivo a Milano ore 10 circa.
Ore 10.30 Ingresso prenotato e visita guidata della mostra
PICASSO METAMORFOSI A PALAZZO REALE
La mostra Picasso Metamorfosi è dedicata al rapporto complesso e fecondo sviluppato dall’artista spagnolo, lungo tutto l’arco della sua carriera, con il mito e l’antichità. La rassegna presenta circa 200 opere tra lavori di Picasso e opere d’arte antica provenienti dai Musei dedicati a Picasso di Parigi, Antibes, Barcellona e da altri importanti musei europei come il Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Con Picasso Metamorfosi l’antichità è declinata nelle mitologie reinventate da Picasso e presentate con le opere del grande artista accostate a quelle di arte antica - ceramiche, vasi, statue, placche votive, rilievi, idoli, stele - che lo hanno ispirato e profondamente influenzato. La mostra è articolata in sei sezioni: Mitologia del Bacio – Ingres, Rodin, Picasso; Arianna tra Minotauro e Fauno; Alla Fonte dell’Antico – Il Louvre; Le “Demoiselles” del Dyplon: tra greci, etruschi e iberici.
Tempo a disposizione per Pranzo libero e per passeggiare nel centro storico. Il Duomo, (ingresso €3), la Galleria Vittorio Emanuele, Piazza dei Mercanti o per chi lo desidera attraversare le vie del quadrilatero della moda, via Montenapoleone, via della Spiga ecc.. con le vetrine dei più famosi stilisti.

Nel pomeriggio ore 14.00 Incontro con la guida e visita di una Milano insolita

IL CIMITERO MONUMENTALE DI MILANO (visita di 1 ora circa)
Nel corso della visita al Cimitero Storico di Milano, vero “museo” di scultura e architettura all’aperto, Osserveremo la cornice architettonica del cimitero progettata dal Maciachini nel 1862 in uno stile eclettico che unisce riferimenti bizantini, romanici e gotici e ci soffermeremo nel Famedio, tempio alla fama di uomini illustri e benemeriti che ospita tra le altre le spoglie di Alessandro Manzoni. Nel suo criptoportico vedremo le sepolture dei grandi nomi della cultura e dello spettacolo quali Jannacci, Gaber, Dario Fo e Franca Rame.
Proseguiremo poi al suo interno per vedere le tombe più prestigiose della ricca borghesia milanese, dall’imponente edicola Bocconi fino al gruppo scultoreo dell’Ultima Cena voluto dai Campari senza tralasciare la cappella del maestro Toscanini.

MILANO LE NUOVE ARCHITETTURE NELL’AREA DI PORTA NUOVA (circa 1.45/2 ore)
La visita ci permetterà di ammirare la nuova fisionomia di un’area nevralgica situata vicino al centro della città ma a lungo trascurata che è al centro di un importante intervento di riqualificazione che vede impegnati una ventina di architetti di fama internazionale nella realizzazione di altrettanti edifici. La visita comincerà da Palazzo Lombardia, con i suoi 39 piani distribuiti su 162 metri di altezza. Sarà possibile passeggiare nella grande piazza coperta di 4.000 mq dedicata alle città di Lombardia. Ci sposteremo poi ad ammirare le tre Torri Varesine dello studio Arquitectonica con le loro originali soluzioni abitative e gli appartamenti molto panoramici, soffermandoci soprattutto sulla torre Solaria, il più alto edificio residenziale in Italia con 37 piani per 143 metri di altezza.
Ammireremo poi le due torri residenziali dette Bosco Verticale dell’architetto Stefano Boeri, che presentano 900 alberi di specie diverse su 9.000 mq di terrazze e contribuiranno a creare un vero e proprio microclima.
Proseguiremo poi verso la Piazza Gae Aulenti, podio sopraelevato arricchito da una scultura acustica di Alberto Garutti su cui si affacciano le tre Torri del’Unicredit progettate dall’architetto Cesar Pelli. Osserveremo in particolare la prima torre di 32 piani dalle forme morbide che sembrano avvolgersi intorno al corpo circolare che termina con una guglia alta 85 metri e che permette all’edificio di raggiungere i 231 metri e attestarsi come l’edificio più alto in Italia. Concluderemo Torre del Diamantone con la sua struttura prismatica irregolare alto 140 metri e progettato dallo studio Konh Pederson Fox Associates.
Ore 17.30 ca partenza per il rientro con cena libera lungo il percorso. Arrivo a destinazione ore 22.30 circa
 

Prezzo a partire da: € 85.00

DETTAGLIO QUOTE:

QUOTA per persona € 85,00
(basata su min. 28 persone paganti)

SUPPLEMENTO € 5 FINO A 20 PERSONE PAGANTI   

LA QUOTA COMPRENDE:

- viaggio in bus GT a/r con 2 autisti;
- Biglietto ingresso e visita guidata a Palazzo Reale per la Mostra “Picasso Metamorfosi”;
- servizio guida pomeriggio;
- Accompagnatore Agenzia Viaggi Myricae
- assicurazione medica Europe Assistance;

LA QUOTA NON COMPRENDE:

- Ingresso al Duomo € 3 (visita libera e facoltativa);
- I pasti
- le mance, gli extra e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”;

Note:

PRENOTAZIONI ENTRO IL 24 NOVEMBRE 2018



Stampa pagina