Mostre, Opere e Concerti

28 Lug

NABUCCO di Giuseppe Verdi ARENA di VERONA

1 GG - Dal 28 Luglio fino al 28 Luglio 2018

MEZZO:

Disponibilità: 20

Descrizione del viaggio

Sabato 28/07/18: ore 15.00 ritrovo e partenza in bus G.T da Valle del Rubicone, ore 15.15 da Casello di Cesena per raggiungere Verona e l’Arena, per assistere allo spettacolo che avrà inizio alle ore 21.00.
Tempo a disposizione per cena libera.
Al termine della rappresentazione rientro a Cesena con arrivo previsto nella nottata.

Nella suggestiva cornice dell'Arena di Verona, il 28 luglio 2018, va in scena Nabucco, opera di Giuseppe Verdi, originariamente "Nabuccodonosor" è un affresco di un periodo storico del Popolo Ebraico che illustra la condizione di schiavitù in terra babilonese.

Direttore d'Orchestra Jordi Bernàcer

Regia e Costumi Arnaud Bernard

Scene Alessandro Camera

Lighting design Paolo Mazzon


Orchestra, Coro e Tecnici dell’Arena di Verona

I atto 41' - intervallo - II atto 32' - intervallo – III atto e IV atto 68’

Prezzo a partire da: € 75.00

DETTAGLIO QUOTE:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE : basata su min. 18 partecipanti
Gradinata non numerata ……..……………………... €    75,00
Poltroncine num. di gradinata laterale…………… €  125,00

LA QUOTA COMPRENDE:

 Bus da Valle del Rubicone/Cesena A/R
 Check-point per l’ingresso a Verona
 Biglietto nel settore prescelto all’Arena
 Accompagnatore
 Assicurazione medica 24h
 Tasse e percentuali di servizio

LA QUOTA NON COMPRENDE:

 Cena del 28/07/18
 Mance e Extra a carattere personale
 Tutto quanto non indicato nella quota comprende

Note:

Modalità di pagamento: saldo all’atto dell’iscrizione fino ad esaurimento posti disponibili. Condizioni di prenotazione: Trattandosi di un evento/spettacolo le condizioni prevedono in caso di annullamento una penale del 100% sull’intera quota di partecipazione. Eventualmente è possibile sostituire il nome del partecipante. *In caso di maltempo lo spettacolo non viene mai annullato prima dell’orario di inizio previsto. Qualora le condizioni meteo non consentano il regolare svolgimento dello spettacolo, Fondazione Arena di Verona può posticipare fino a 150 minuti l’orario di inizio della rappresentazione, prima di annunciare l’eventuale annullamento dello spettacolo. In caso di sospensione dello spettacolo dopo il suo inizio, verrà meno ogni diritto al rimborso del biglietto. In caso di sospensione definitiva dello spettacolo prima del termine del primo atto, gli spettatori avranno diritto di acquistare un biglietto, di categoria eguale al biglietto acquistato, con una riduzione di circa il 50% sul prezzo intero per altra recita del Festival in corso o del Festival dell’anno successivo.



Stampa pagina